• Vincenzo Boccia

    Presidente onorario di Assafrica & Mediterraneo

  • Gianluigi Nuzzi

    Giornalista e conduttore televisivo

  • Michele Ainis

    Costituzionalista Università Roma Tre,

  • Nils Ole Oermann

    Docente Etica economica, Humboldt University Berlino

Etica e impresa

Le radici morali per un nuovo sviluppo

Dal ruolo di grande “moralizzatore europeo” della Germania, a sua volta investita da inaspettati scandali interni, all’importanza del giornalismo di inchiesta e di denuncia, che rivela, analizza e sancisce la fine culturale della Prima Repubblica. Senza dimenticare la funzione sociale della “buona” impresa e quella culturale del “buon gusto”, in un Paese che rischia di dimenticare entrambi. La prima edizione dell’Oscar Pomilio Forum mette a confronto differenti declinazioni di un’unico principio: la necessità di un’ispirazione morale come fondamento profondo di ogni autentico progetto d’impresa.

Lectio Magistralis

  • I doveri di un’impresa etica

    "Cosa devo fare io?" Parte da qui, dalla celebre "domanda morale" di Immanuel Kant, la riflessione sugli aspetti etici dell'economia condotta dal professor Nils Ole Oermann, direttore del Programma su religione, politiche ed economia alla Humboldt University di Berlino, durante l'Oscar Pomilio Forum 2011.

Ethic Award

  • Nils Ole Oermann

    Per la costante attività di riflessione, diffusione e sensibilizzazione dell’importanza dell’etica nell’economia e nella politica svolta nelle vesti non solo di accademico, ma anche di consulente e advisor presso imprese e istituzioni di tutta Europa

Interventi

  • Etica e impresa

    Etica e impresa: un legame necessario secondo Vincenzo Boccia, presidente nazionale di Piccola Industria, che individua nel senso di responsabilità individuale e nel senso di comunità collettivo il motore di una visione imprenditoriale corretta, consapevole, moderna, progettuale, lungimirante, onesta.

  • Etica e legislazione

    Docente di Istituzioni di Diritto Pubblico all’Università Roma Tre e firma di autorevoli quotidiani nazionali, Michele Ainis colloca nel catalogo dei doveri la dimensione etica di ogni costituzione, con una riflessione di ampio respiro sulla costituzione italiana e sul merito come cerniera tra libertà ed uguaglianza.

  • Etica e media

    La credibilità è un valore imprescindibile per gli operatori dell'informazione: Gianluigi Nuzzi, giornalista e conduttore televisivo, riflette sul giornalismo d'inchiesta, un vero servizio civico che esprime la propria dimensione etica nell'essere completo, indipendente, coraggioso.

Speaker

  • Vincenzo Boccia

    Presidente onorario di Assafrica & Mediterraneo

    Presidente onorario di Assafrica & Mediterraneo, amministratore delegato di Arti Grafiche Boccia SpA, è attualmente Presidente di Confindustria.

  • Gianluigi Nuzzi

    Giornalista e conduttore televisivo

    Giornalista e conduttore televisivo, inviato del quotidiano Libero, già collaboratore del Corriere della Sera, è autore di libri inchiesta quali “Vaticano Spa”. Dopo aver condotto la trasmissione “Gli Intoccabili” su La7 e “Quarto Grado” su Rete 4, è attualmente vicedirettore di Videonews – Mediaset.

  • Michele Ainis

    Costituzionalista Università Roma Tre,

    Professore ordinario di Istituzioni di Diritto Pubblico all’Università Roma Tre, è editorialista di primarie testate giornalistiche italiane quali Corriere della Sera, Il Riformista, Italia Oggi, Panorama, Il Sole 24 Ore e La Stampa.

  • Nils Ole Oermann

    Docente Etica economica, Humboldt University Berlino

    Direttore del Programma su religione, politiche ed economia alla Humboldt University di Berlino. Consigliere strategico del Presidente della Repubblica Federale di Germania Horst Köhler. Consulente del Ministro dell’Interno Wolfgang Schäuble e del Ministero delle Finanze del Governo di Angela Merkel.

Partners